Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Brinke Bike: la bici elettrica Made in Garda

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Brinke Bike: la bici elettrica Made in Garda

Una famiglia che ha fatto dell’ecosostenibilità la sua bandiera, passando dal fotovoltaico alla mobilità elettrica a due ruote

Dall’energia rinnovabile alla produzione di E-Bike Made In Italy. È questa la rivoluzione che i giovani della famiglia Auf dem Brinke hanno voluto realizzare all’interno della loro azienda, la Valsobbina Commodities. Inizialmente attivo nel siderurgico, il management scommette forte nel fotovoltaico a partire dal 2007. E dalla filosofia sostenibile di una famiglia di origine olandese non ci si può che aspettare un forte impegno verso la mobilità a due ruote. Così nel 2014 viene lanciata la Brinke Bike.

Sorgenia ha scelto Brinke come partner di Your Next Solutions, l’accordo che consentirà a oltre 800 strutture turistiche del Lago di Garda di dotarsi di diverse tecnologie innovative per lo sviluppo di un turismo ecosostenibile. Oltre alle e-bike, la partnership prevede la possibilità di utilizzare energia prodotta da fonti rinnovabili e colonnine di ricarica per le auto elettriche. Ne saranno soddisfatti gli oltre 25 milioni di turisti che ogni anno scelgono il Lago di Garda come loro meta del cuore.

Nel quartier generale “vista lago” della neonata azienda del gruppo con sede a Desenzano del Garda, Andrea Auf dem Brinke, giovane CEO della Valsabbina Commodities, ci ha parlato della giovane azienda a due ruote. Un progetto che è partito alla grande: lo scorso anno l’azienda ha registrato una crescita del 30% (dati Cosmobike 2017).

 

Andrea, raccontaci della nuova nata del gruppo.

Brinke Bike è nata dalla volontà di realizzare quel tipo di prodotto in grado di migliorare la vita delle persone. Da chi ama spostarsi in città senza dover pensare ai costi dell’automobile e al parcheggio, agli avventurosi che preferiscono le strade meno comode. Questo senza mai abbandonare la visione ecosostenibile che ci resta dalle rinnovabili.

 

Qual è stato il primo passo della Brinke.

Dopo due anni di ricerca e test di mercato abbiamo voluto puntare a un prodotto italiano nel design e che avrebbe sicuramente rispettato i bisogni di una nuova clientela sempre più attenta e consapevole. Era il 2014 e dalla nostra azienda usciva il nostro primo modello di bici a pedalata assistita, oggetto innovativo e dal design ricercato. Oggi la nostra gamma vanta più di 15 modelli di e-bike, ma non ci fermiamo qui perché siamo in continua crescita per ricreare quell’oggetto sempre più all’avanguardia. Siamo piaciuti a tal punto da spostarci oltre il confine nazionale. Nell’arco di tre anni dall’Italia abbiamo raggiunto i mercati di altri cinque stati europei, Olanda, Spagna, Germania, Portogallo e Svizzera.

brinke copertina.jpg 

Qual è il valore aggiunto della Brinke?

Il nostro successo è dato dal nostro intento di offrire prodotti di alta gamma ma che possano avere un ottimo rapporto qualità prezzo. Per garantire questo ci atteniamo a scrupolosi controlli di produzione e ovviamente siamo sempre molto attenti alle esigenze dei nostri clienti.

 

Cosa ha bisogno chi vuole spostarsi con mobilità elettrica?

È molto semplice: non essere mai lasciato solo. È quello che facciamo per prenderci cura dei nostri clienti. Una volta che acquistano una delle nostre biciclette, l’assistenza da parte nostra è continua e assicurata. Garantiamo un ottimo servizio after sales che punta a risolvere eventuali problematiche in tempi rapidissimi. Nella maggior parte dei casi il nostro costumer care riesce a risolvere le problematiche della bici nel giro di massimo tre giorni lavorativi. Oltre al libretto delle istruzioni che permettono all’utente di trovare una possibile soluzione al problema tecnico dell’e-bike.

 

Veniamo al progetto Your Next Solutions, come nasce questa collaborazione con Sorgenia?

Sorgenia ha scelto la Brinke perché ha riscontrato in noi quella filosofia che punta a rappresentare al meglio l’eccellenza dell’innovazione targata con il Made In Italy. A maggior ragione se le bici, che offriremo ai turisti del Lago di Garda, sono state progettate a pochissimi km da lì.

yournext.jpg 

Quali biciclette potranno usare i turisti del Lago di Garda?

Con Your Next Solutions metteremo a disposizione delle attività turistiche del Garda tre modelli Brinke: City, trekking e offroad. Sono modelli che vanno dai 1300 ai 5000 euro. La versione della Brinke da città, con un design che butta un occhio allo stile vintage è ottimo per strade bianche e ha un’autonomia massima di 125 km. Per le strade più insidiose possono essere utilizzati i modelli da trekking e la mountain bike. Insomma, per tutti i tipi di ciclisti, dal più esperto, alla famiglia che vuole solo fare una bella pedalata sulle sponde del lago.