Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Approvato il decreto “Destinazione Italia”: tagli alla bolletta elettrica

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Approvato il decreto “Destinazione Italia”: tagli alla bolletta elettrica

Il provvedimento contiene una serie di interventi per la riduzione dei costi dell’energia. Stimato un risparmio medio di 20 euro l’anno a famiglia

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera a “Destinazione Italia”, il decreto contenente una serie di misure per il rilancio economico del Paese. Tanti i temi affrontati, dal finanziamento pubblico ai partiti all’internazionalizzazione delle imprese, passando per l’energia. Nel dettaglio sono stati approvati alcuni interventi per ridurre il peso della bolletta elettrica nel bilancio delle famiglie e delle aziende italiane.

 

Il risparmio complessivo, che dovrebbe essere di circa 850 milioni di euro, sarà possibile grazie a tre interventi:

  • Modifiche al sistema di incentivi per i produttori di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento a eolico e fotovoltaico, per abbassare gli oneri di sistema previsti dalla componente A3 della bolletta (quelli riferiti soprattutto ai sussidi alle rinnovabili).
  •  Revisione dell’istituto del “Ritiro dedicato” – che consiste nella cessione, da parte del produttore, dell’energia immessa in rete al Gse dietro corresponsione di un prezzo per ogni kWh ritirato – Solo questa misura produrrà un immediata riduzione degli oneri in bolletta pari a 150 milioni di euro.
  • Revisione della tariffa bioraria sulla base della reale curva del prezzo giornaliero dell’energia elettrica.

 

Le misure del decreto dovrebbero tagliare la bolletta degli italiani di circa 20 euro l'anno.