Sorgenia
cerca
Accedi accedi

5 consigli da seguire quando la lavastoviglie non asciuga

  1. Home
  2. Smart energy
  3. 5 consigli da seguire quando la lavastoviglie non asciuga

Prima di disperarvi alla ricerca di un tecnico controllate il lavaggio, se manca il brillantante e se i piatti sono posizionati bene

Tra i malfunzionamenti più frequenti vi sarà capitato di notare che lavastoviglie non asciuga piatti e posate. Non preoccupatevi, la causa non sempre è legata alla manomissione di un componente dell’elettrodomestico. Quindi, prima di chiamare un tecnico, provate a seguire questi semplici consigli che vi aiuteranno ad avere stoviglie perfette.

 

IL BRILLANTANTE

Iniziamo dalle basi: il brillantante. Molti ne farebbero volentieri a meno, ma in realtà è un prodotto che favorisce un’eccellente riuscita del lavaggio. Oltre a regalarvi delle stoviglie splendenti, vi permette di avere una buona asciugatura di pentole, bicchieri, piatti, ecc.

Quindi, se la lavastoviglie non asciuga, provvedete a procurarvi un cartone di brillantante che trovate in qualsiasi supermercato. Inseritelo nell’apposita vaschetta quasi a raggiungere l’orlo. Il risultato è garantito.  

 

PROGRAMMA ASCIUGATURA

Un altro consiglio che può sembrare banale ma che forse può risolvere il problema è il programma di lavaggio. Se la lavatrice non asciuga probabilmente non avete impostato il ciclo che prevede un periodo di asciugatura. In questo caso potete scoprirlo solo munendovi del libretto delle istruzioni. Leggete bene i consigli e provvedete a scegliere il ciclo di lavaggio che prevede questo passaggio.

 

POSIZIONATE BENE LE STOVIGLIE

La causa di una lavastoviglie che non asciuga può essere la posizione delle stoviglie all’interno del cestello. Fate molta attenzione a non riempirla troppo e a non far sovrapporre piatti e pentole tra di loro. Controllate che ogni elemento inserito nell’elettrodomestico possa essere ben raggiunto da acqua detersivo e brillantante. Molte stoviglie, come pentole e piatti concavi, se posizionate male possono accumulare acqua, restando bagnate.

È molto importante controllare che anche i bracci irroratori, quelle pale che trovate nella parte alta, non siano bloccati e che riescano a girare.

 

APRITE LO SPORTELLO

Altro consiglio pratico è quello di aprire subito lo sportello della lavastoviglie alla fine di ogni ciclo di lavaggio. In questo modo favorite la fuoriuscita del vapore acqueo, che altrimenti si condenserebbe lasciando piatti e bicchieri bagnati.

 

“LAVATE” LA LAVASTOVIGLIE CHE NON ASCIUGA

Se la lavastoviglie non asciuga, prima di chiamare un tecnico, provate a pulirla periodicamente, circa ogni mese e mezzo. In commercio si trovano prodotti specifici, da inserire nell’elettrodomestico prima di avviare un ciclo a vuoto con il programma che prevede la massima temperatura. I prodotti permettono di liberare il filtro da residui di cibo e calcare e di permettere alla lavastoviglie di funzionare correttamente.