Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Gli speciali
Gli speciali

Wearable, tecnologia da indossare

  1. Home
  2. Wearable, tecnologia da indossare

Introduzione

Scarpe che cambiano pelle con un click, bracciali per controllare la velocità in moto, anelli per coppie amanti delle serie tv. L'Iot che non ti aspetti

Scarpe che comunicano con lo smartphone, bracciali connessi che possono salvarti la vita, portachiavi che monitorano l’attività sportiva. Le tecnologie indossabili hanno registrato un vero e proprio boom: in un solo anno19 milioni di dispositivi in tutto il mondo, 600mila solo in Italia. Per ogni esigenza, sembra esserci un wearable, o almeno qualcuno che lo sta progettando.

In questo speciale wearable abbiamo voluto raccogliere alcune delle proposte più interessanti, tra le numerose che sono state fatte da produttori. Come le ShiftWear, le scarpe che sembrano delle normali sneaker bianche ma in realtà sono collegate ad un’app scaricabile sullo smartphone. I lati delle scarpe sono dei display HD che possono riprodurre le immagini che ci piacciono di più.

O ancora, il portachiavi a misura di sportivi, il Pebble Core. Monitora l’attività fisica e, collegandosi a Spotify, ci fa ascoltare la musica che preferiamo.

Tra una corsa al parco e una serata sul divano scegliete la seconda? Magari davanti a una serie tv? Per voi hanno creato Commitment Ring, l’anello che non prevede tradimenti. Grazie a una tecnologia wireless non permette l’accesso alle puntate dalla serie se non si è in coppia.

La tecnologia indossabile è anche capace di dirti quando hai bevuto un po’ troppo. L’etilometro smart si chiama Bactrack Skyn e sembra un orologio da polso. Attraverso un sensore a contatto con la palle è in grado di misurare il livello di alcool nel sangue.