Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Stati generali dell'efficienza energetica: la consultazione online

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Stati generali dell'efficienza energetica: la consultazione online

Dal 6 maggio 2014 sarà allestito sul portale web uno spazio di confronto sui temi centrali della white economy

È partito il conto alla rovescia per gli Stati generali dell’efficienza energetica. Dal 6 maggio 2014 sarà infatti possibile per tutti partecipare alla consultazione pubblica promossa da Enea con EfficiencyKNow: sul portale statigeneraliefficienzaenergetica.it è stato allestito uno spazio di confronto sui temi centrali della white economy, per raccogliere dati e spunti di riflessione sulle buone prassi nelle politiche energetiche. Semplificazione normativa, opportunità di finanziamento, dinamiche del mercato, formazione e comunicazione sono gli argomenti su cui gli shareholder dell’efficienza energetica (piccole e medie aziende, ma anche enti di ricerca e consumatori) potranno trovare confronto.

La consultazione online resterà aperta fino al 25 luglio 2014, quando l’Enea raccoglierà tutti i questionari compilati per elaborare un pacchetto di proposte sulla Strategia nazionale per l’efficienza energetica. Tappa successiva sarà Smart Energy Expo 2014, la fiera internazionale sulla white economy che si tiene a Verona e che quest’anno ospiterà anche gli Stati generali dell’efficienza energetica.

 

“L’efficienza energetica sia lo strumento più conveniente per abbattere le emissioni nocive all’ambiente e per attenuare la grave dipendenza energetica dall’estero. Essa garantisce inoltre interessanti ritorni economici e sociali sugli investimenti, riduce i costi energetici di famiglie ed aziende, offre alle imprese più competitività e più domanda, induce più occupazione e favorisce il tanto auspicato sviluppo sostenibile”.

Alessandro Ortis, Presidente degli Stati generali dell’efficienza energetica e membro del Comitato scientifico di Smart Energy Expo.


Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.