Sorgenia
cerca
Accedi accedi

L’impresa green diventa un gioco: parte il Liuc Business Game

  1. Home
  2. Smart energy
  3. L’impresa green diventa un gioco: parte il Liuc Business Game

Al via il contest organizzato dall’università Carlo Cattaneo in partnership con Sorgenia per insegnare ai ragazzi delle superiori a condurre un business sostenibile. La finale a marzo

È partita l’edizione 2014 del Business Game della LIUC, l’università Carlo Cattaneo di Castellanza Varese che ogni anno organizza un contest per i ragazzi delle scuole superiori. Tema centrale del concorso, intitolato “Crea la tua impresa” è l’efficienza energetica applicata alla conduzione di un’azienda: dalla gestione dei consumi, alle buone prassi per limitare gli sprechi di risorse ambientali ed economiche. Il meccanismo della gara è quello di un gioco interattivo della durata di circa otto settimane: dalla prima manche fino alla finalissima del 14 marzo i ragazzi, organizzati in squadre, si sfideranno sui temi del profitto ma anche dell’energia e della sostenibilità.

Tantissime le scuole coinvolte nell’iniziativa, sponsorizzata dall’Ufficio scolastico della Lombardia e da Sorgenia. Al Business Game 2014 parteciperanno infatti 254 squadre da 4-6 giocatori, per un totale di 1.371 studenti provenienti da tutta Italia: Lombardia, Puglia, Sicilia, Campania, Piemonte, Veneto, Lazio, Liguria, Calabria, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Marche, Sardegna e Umbria.

 

>> GUARDA L'INFOGRAFICA <<

 

La prima giocata sarà gestita da remoto, per cui i ragazzi svolgeranno le varie attività direttamente dalle aule delle scuole. Si comincia con la simulazione del primo trimestre di vita di un’azienda del settore manifatturiero. Trasformazione della materia prima in prodotto finito, gestione delle entrate e delle uscite, buone prassi sociali e ambientali sono gli ambiti su cui gli studenti si dovranno misurare.

La competizione è organizzata in varie manche, ciascuna delle quali suddivisa in turni orari che simulano i mesi di vita delle aziende. Tutto in vista dell’ultima giocata del 14 marzo, quando le migliori squadre si affronteranno dal vivo per aggiudicarsi il titolo. La vittoria andrà al team in grado di aumentare il valore aggiunto della propria azienda in termini economico-finanziari ma anche di crescita del personale, investimenti in tecnologie e risparmio energetico.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.