Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Illuminazione e risparmio: la lampadina da oltre 30mila ore

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Illuminazione e risparmio: la lampadina da oltre 30mila ore

Il progetto dei ricercatori dell’Istituto Fraunhofer di Friburgo per un led atossico, a bassissimi consumi e low cost

È stata già ribattezzata come la “lampadina del futuro”: un led in grado di illuminare qualsiasi ambiente per più di 30 mila ore consumando pochissima elettricità. Il progetto è del Fraunhofer Ise, il più grande istituto di ricerca sull’energia solare d’Europa che si trova a Friburgo, in Germania. Ecco alcune caratteristiche della lampadina ad altissimo risparmio energetico.

 

LA NOVITA'

La lampadina utilizza transistor di nitruro di gallo, un semiconduttore più efficiente del silicio perché in grado di lavorare a corrente, tensione e temperatura più elevate. Il nitruro di gallo consente anche una velocità di commutazione 10 volte più elevata dei transistor in silicio.

 

RISPETTO AI LED TRADIZIONALI

Le lampadine a led standard sono già molto efficienti e possono durare da 15 mila a 30 mila ore. Hanno però un punto debole: sono molto sensibili ai picchi di potenza e questo ne influenza la durata e il rendimento luminoso. Le lampadine sviluppate all’Istituto Fraunhofer non hanno questo problema e hanno un flusso luminoso triplo.

 

“La lampadina a Led può diventare più economica, leggera e compatta, fornendo più illuminazione. Il 20% del consumo di energia a livello mondiale può essere attribuito alla luce: maggiore è il rendimento luminoso, minore è il consumo energetico. Se si pensa che nel 2020 i led si saranno ritagliati una quota di mercato vicina al 90%, si capisce quale ruolo possano svolgere nel proteggere l'ambiente”.

Michael Kunzer, Istituto Fraunhofer.


Foto Ansa


@fenicediboston


Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.