Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Energia e illuminazione: le tecnologie per il risparmio intelligente

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Energia e illuminazione: le tecnologie per il risparmio intelligente

Dal Nobel agli inventori dei Led, al nuovo impianto della Cappella Sistina più potente e meno dispendioso: l'innovazione alla velocità della luce

Quest'anno il premio Nobel per la Fisica è andato a tre scienzati giapponesi: Isamu AkasakiHiroshi Amano e Shuji Nakamura, che dagli anni '90 hanno sviluppato il LED blu, rendendo concreta la possibilità di un'illuminazione a basso costo. Un'invenzione talmente radicata nelle nostre abitudini quotidiane da sembrare semplice, ma che ha rivoluzionato la concezione stessa dell'illuminazione. Energie Sensibili dedica uno speciale al tema della tecnologia applicata all'efficienza energetica, con un'occhio ai modi per consumare meno e risparmiare. 

Si va dal nuovo impianto della Cappella Sistina, alimentato da oltre 7mila LED per far risplendere i colori del Giudizio Universale come ma prima. In più, grazie al posizionamento strategico delle luci e alla loro composzione, i visitatori possono restare estasiati a naso in su senza avvertire fastidio agli occhi. 

Parlando di risparmio quanto incide l'illuminazione sulla spesa delle industrie italiane ? La risposta l'ha data la società Gewiss con uno studio sul tema. In linea con i dati dell'Agenzia Internazionale dell'Energia si stima che il peso è circa il 10% sul totale delle spese, per un valore assoluto annuo pari a 13.374 Giga wattora. 

Una percentuale importante, come importante è l'attenzione che si sviluppa sempre più sul tema del consumo intelligente, specialmente per quanto riguarda l'illuminazione e la raccolta delle lampadine esauste, come quella portata avanti dal consorzio Ecolamp. 


LEGGI LO SPECIALE SULL'EFFICIENZA ENERGETICA E L'ILLUMINAZIONE