Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Domotica made in Italy: accendere il termosifone con un’app

  1. Home
  2. What's next
  3. Domotica made in Italy: accendere il termosifone con un’app

EcoThermo consente a chiunque di tenere sotto controllo i consumi termici con lo smartphone: il progetto di un’azienda italiana finanziato dall’Ue

Uno smartphone per accendere e spegnere il termosifone, controllarne il funzionamento, regolarne la temperatura e soprattutto pagare solo l’effettivo consumo energetico. C’è un brevetto italiano dietro al progetto EcoThermo, un sistema di domotica che consente all’utente di controllare i consumi domestici legati al riscaldamento in modo digitale, efficiente e senza sprechi. Avviato nel 2012, il progetto è coordinato da Ingenia Srl, la startup dell'incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino in partnership con l'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) ed è sostenuto da finanziamenti europei con la collaborazione di 5 nazioni: Olanda, Repubblica Ceca, Germania, Regno Unito e Italia

 

MISURARE E REGOLARE PERSONALMENTE IL CALORE

In linea con le normative europee in materia di taratura periodica dei contatori di calore, il team internazionale ha realizzato un impianto di riscaldamento che opera in modalità wireless e si controlla a distanza grazie a sensori di ultima generazione, che si applicano ai termosifoni rendendoli capaci di misurare e regolare personalmente il calore emesso. Tutti i dati raccolti vengono poi trasferiti a un database attraverso la stessa rete wifi: in questo modo si rilevano i consumi di energia tarati non sulla grandezza dell'appartamento, ma sugli effettivi consumi, evitando sprechi e bollette salate. In più c'è la comodità di controllare il riscaldamento in qualunque posto ci si trovi, utilizzando semplicemente lo smartphone.

UN SISTEMA ADATTO A TUTTI GLI IMPIANTI TERMOIDRAULICI

L'INRIM per verificare e tarare il sistema che regola EcoThermo ha utilizzato un impianto di simulazione termofluidodinamica (mock-up) che permette di utilizzare diversi tipi di termosifone, e di un campione di energia termica, mai realizzato prima in Italia. “L’originalità di EcoThermo - ha spiegato il presidente dell’INRIM Massimo Inguscio - consiste nell’aver creato un sistema adatto anche agli impianti termoidraulici realizzati negli anni passati che utilizzano tecniche e materiali non vantaggiosi dal punto di vista energetico". Una fetta di mercato che comprende l'80% degli impianti utilizzati in Europa.