Sorgenia
Accedi accedi

L’orto sul tetto (dei bus) che scotta per combattere lo smog

A Madrid hanno ideato i giardini pensili da coltivare sui tetti degli autobus. Un modo sostenibile per abbattere CO2 e polveri sottili della città

A Madrid si abbatte lo smog coltivando degli orti sugli autobus. Il progetto Muévete en verde è stato realizzato nella capitale spagnola e punta a creare dei mini giardini pensili da inserire sui tetti del trasporto pubblico.

Le linee dei bus interessate sono la 27 e il 34, che attraversano zone considerate ad alto tasso di inquinamento. Un modo bello e green per provare ad assorbire CO2 e polveri sottili della città.

 

GLI ORTI SUI BUS DI MUEVETE EN VERDE

Dopo aver visto le foto ci è venuta voglia di prenotare un volo per Madrid. Il progetto Muévete en verde è un’idea geniale che fa bene al cuore della città e soprattutto all’aria che si respira. Il progetto, costato alla città circa 2.500 euro per ogni installazione, vuole promuovere idee belle per combattere l’inquinamento.

 

ORTI PER IL RIPSARMIO ENERGETICO

Oltre a rendere l’aria più respirabile, questi orti bus-urbani, vogliono diminuire lo spreco energetico. L’umidità della vegetazione sul tetto permette di rendere l’autobus più areato e con una temperatura interna minore. In questo modo si risparmierà sull’energia impiegata per climatizzare i mezzi di trasporto nei periodi più caldi dell’anno.

 

MADRID IN VERDE

Questo piccolo esempio di inverdimento della città fa parte del piano promosso dalla capitale spagnola “Madrid + Nature” che punta (piano piano) alla gestione degli sbalzi climatici. L’idea è dell’Arup, azienda internazionale che unisce ingegneria e design dalla filosofia green. Negli studi preliminari al progetto, gli ingegneri hanno stimato che nel 2050 la piovosità di Madrid diminuirà del 25% e di conseguenza si alzeranno le temperature.

Quella degli orti sugli autobus non è l’unica iniziativa “green” della capitarle spagnola. Madrid sta infatti progettando un’opera di inverdimento di alcune aree, piantando 22 nuovi giardini urbani.

 

L’ORTO-BUS ANCHE A NEW YORK

Anche la Grande Mela non è da meno, la stessa idea è in sperimentazione da quasi quattro anni. Si chiamano Bus Roots i 4500 autobus che circolano per i grandi Boulevard di New York con un orto sul tetto. Il progetto ha realizzato un totale di 15 ettari di giardini urbani mobili.

 

Un post condiviso da The Gardians (@the.gardians) in data: 17 Dic 2015 alle ore 07:37 PST

 

A STOCCARDA MINI ORTI SULLE SMART

Un altro esempio di “orti mobili” è quello visto due anni fa a Stoccarda con le Smart Green Skin, il progetto della Moovel, la società che gestisce il car sharing Car2go. L’azienda aveva provato a ricoprire le piccole automobili di piante: circa 5 mq di orto (ad auto) che permetteva di assorbire 7 kg di CO2 all’anno.