Sorgenia
Accedi accedi

I 5 vinili più costosi di sempre

Controllate la vostra collezione, questi cinque dischi possono valere una fortuna. Beatles e Dylan in testa alla classifica

Fate bene attenzione alla collezione che vi trovate in soffitta. Se possedete uno di questi 5 vinili, potreste avere tra le mani un veri e proprio tesoretto. La classifica è capitanata dai Beatles e dai Quarrymen, band che John Lennon fondò da giovanissimo prima del quartetto di Liverpool. In questa lista vi elenchiamo in ordine di valore economico i 5 dischi in vinile più costosi di sempre. Possono valere fino a 900 mila euro.

 

WHITE ALBUM – BEATLES

White Album, nono album del quartetto di Liverpool è attualmente il disco più costoso della storia. Il nome, può sembrare banale, deriva dalla copertina bianca. Canzoni dei Beatles come Ob-La-Di, Ob-La-Da e Blackbird sono registrate in questo disco. La copia n° 1 dell’album appartenuta al batterista del quartetto, Ringo Starr, è stata battuta all’asta per 900 mila dollari. John Lennon e George Harrison ed eredi hanno le copie n° 2, 3 e 4 dal valore di circa 874 mila euro.  

white album beatles.jpg

 

THAT'LL BE THE DAY/IN SPITE OF ALL THE DANGER – QUARRYMEN

I Quarrymen forse non li avete mai sentiti nominare, ma sappiate che un loro disco ha un indubbio valore. John Lennon nel 1956 fondò questa band prima dei Beatles. In questo gruppo Lennon aveva raccolto cinque suoi ex compagni di scuola per creare quel genere musicale definito skiffle, un rock venato di folk e blues. Il valore di That’ll be the day si aggira intorno alle 100 mila sterline (quasi 112 mila euro).

THE_QUARRYMEN_THATLL+BE+THE+DAY-472382.jpg

 

LOVE ME DO – BEATLES

Continuano ancora i Beatles a mantenere il podio della classifica. Love me do, primo singolo del quartetto registrato per la EMI agli Abbey Road Studios che è stato poi modificato nel corso degli anni. Questa prima versione del 1962, praticamente introvabile, ha un valore di circa 90 mila euro.

the beatles love me do.jpg

 

THE FREEWHEELIN’ - BOB DYLAN

Blowing in the wind è il brano che ha reso Bob Dylan uno degli artisti più importanti della storia musicale. La canzone, inno indiscusso del pacifismo, è contenuta nel secondo album del cantautore, The Freewheelin’. Dylan ne pubblicò due versioni diverse nel 1963. La prima è piuttosto rara. Se vi capita di ritrovare in soffitta una copia di queste, fate molta attenzione perché avete tra le mani quasi 33 mila euro.

bob dylan.jpg

 

GOD SAVE THE QUEEN – SEX PISTOLS

I Sex Pistols sono i fondatori del punk british e delle creste colorate. Il loro singolo God Save the Queen del 1977 è considerato uno dei monumenti più importanti nella storia del genere.

La prima versione, registrata con la casa discografica A&M, venne stampata in sole 300 copie, per questo attualmente una sola copia può valere fino a 12 mila euro.

 

god save the queen.jpg