Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Bonus mobili, prorogata per il 2017 la detrazione del 50%

Confermato per un altro anno l’incentivo che permette di detrarre la metà delle spese per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+ o superiore

State per acquistare nuovi mobili o elettrodomestici per la vostra casa? Sappiate che è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017 il bonus mobili per la detrazione del 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica (classe A+ o superiore). L’incentivo è stato confermato dalla Legge di Stabilità, approvata lo scorso dicembre. Ecco le cose da sapere.

 

BONUS MOBILI

Il bonus mobili per la detrazione Irpef del 50% è stato confermato per tutto il 2017. Questa agevolazione permette la detrazione del 50% dell’importo delle spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo di un immobile oggetto di ristrutturazione.

Il bonus detrazione del 50% raggiunge un tetto massimo di spesa pari a 10mila euro, per singola unità immobiliare. Inoltre, la detrazione deve essere ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo.

 

I MOBILI ED ELETTRODOMESTICI COMPRESI NEL BONUS PER LA DETRAZIONE DEL 50%

Per usufruire della detrazione del 50%, gli elettrodomestici devono rientrare nelle classi energetiche da A+ in poi, A per i forni, come rilevabile dall’etichetta energetica. I mobili compresi nel bonus sono letti, armadi, sedie, librerie, divani e poltrone. È escluso l’acquisto di porte, pavimentazioni, tende e tendaggi.

 bonus mobili 50%.jpg

COME USUFRUIRE DEL BONUS MOBILI PER LA DETRAZIONE DEL 50%

Per fruire del bonus mobili per le detrazione del 50% delle spese è necessario rendere tracciabili i pagamenti. Ricordatevi di utilizzare il bonifico bancario o postale, carta di credito o carta di debito. Non sono riconosciuti gli altri metodi di pagamento come assegni bancari o contanti. La detrazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche).

Per poter usufruire del bonus ricordatevi di conservare questi documenti:

-          Ricevuta del bonifico

-          Ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o debito)

-          Documentazione di addebito sul conto corrente

-          Fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquistati.