Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Social Media Week 2015: come cambiano le aziende con il digitale

  1. Home
  2. What's next
  3. Social Media Week 2015: come cambiano le aziende con il digitale

A Milano si discute dal 23 al 27 febbraio di innovazione, startup e social network con esperti del settore. Tanti gli eventi dedicati alla comunicazione d’impresa per aumentare la competitività delle aziende

Il Sistema Italia sta cambiando grazie al digitale, e più in generale il modo di fare impresa è sempre più influenzato dalle novità delle rete e dall’utilizzo in chiave business dei social network per mantenere alta la propria competitività. Sono questi i temi al centro di uno degli eventi più attesi dell’anno dagli specialisti del settore. In programma dal 23 al 27 febbraio a Milano, la Social Media Week ha come obiettivo quello di fare una riflessione, e proporre soluzioni, di estrema attualità, dal futuro del lavoro all’innovazione delle startup, passando per le nuove tecnologie a disposizione delle aziende.

 

 

SOCIAL MEDIA WEEK: MILANO SILICON VALLEY ITALIANA PER UNA SETTIMANA

Ben cinquanta eventi in quattro giorni per un totale di 130 relatori che diranno al propria su dieci aree tematiche di estremo interesse per chi si occupa di comunicazione aziendale e sviluppo di impresa. Milano per una settimana si trasforma nella Capitale italiana dell’innovazione. Ma non sarà sola. In contemporanea, la Social Media Week è in calendario anche ad Amburgo, Copenaghen, Lagos, New York, Bangalore e Jakarta. Un appuntamento importante per il capoluogo lombardo, soprattutto perché anticipa di qualche mese l’Expo che aumenterà notevolmente l’utilizzo dei social network per lavoro e non solo.

 

 

COME AVERE SUCCESSO SUI SOCIAL NETWORK: GLI EVENTI CLOU PER LE AZIENDE

Web, tecnologia, innovazione: sono tre elementi fondamentali per avere successo nel mondo del lavoro, migliorando la comunicazione all’interno delle aziende e promuovendo al meglio il proprio brand ai consumatori. Tra gli eventi in programma alla Social Media Week 2015 di Milano, ce ne sono alcuni ad hoc per le pmi e le startup che non possono fare a meno della rete. Energie Sensibili ha scelto quelli a cui non si può mancare:


Lunedì 23 febbraio:

  • Lavorare Connessi, connessi per lavorare”: in questa sezione si esplora un nuovo modo di lavorare e di stringere relazioni, sfruttando a pieno le opportunità offerte dal web, e  si forniscono gli strumenti necessari per affrontare con sicurezza un contesto in forte evoluzione. Appuntamento alle ore 11:45 al Mondadori Megastore.
  • Wikipedia & Business”: Wikipedia è una delle fonti di informazione più utilizzate al mondo, per cui è necessaria una descrizione aziendale il più corretta possibile. Come intervenire? Se ne discute a partire dalle 14:00 nella sala Conferenze del Palazzo Reale.
  • Come avere successo su Youtube: i consigli dei creator”: da Matteo Bruno a Sistina Lombardi, passando per Jacopo Morini e Daniele Selvitella. Per i più si tratta di nomi sconosciuti, ma gli esperti della comunicazione sanno bene che sono alcuni dei creator di video più famosi d’Italia. Attraverso le loro storie, si cerca di capire come utilizzare al meglio la piattaforma di sharing più popolare del Pianeta. Appuntamento alle 15:30 nella Sala Conferenze del Palazzo Reale.


Martedì 24 febbraio:

  • Mobile applications e diritti ip in breve. Qualche consiglio su come tutelare un progetto relativo a mobile application. Acquisti online e diritti dei consumatori”: nella Sala Leonardo dell’Expo Gate, a partire dalle 10:30, si discute sui diritti fondamentali dei consumatori nel commercio online e sulla roadmap verso la “Dichiarazione dei diritti in Internet”.
  • Pensare in digitale: aziende, politica e innovazione, come fare (e comunicare) il change management”: l’innovazione dipende anche da come i manager comunicano ciò che fanno e da come traducono ciò che avviene al di fuori dell’azienda. Negli Usa questo concetto è già ben radicato nelle grandi imprese, e in Italia? Per conoscere la risposta l’appuntamento è presso Mondadori Megastore alle 14:45.
  • Donne e personal branding. Il web come accesso alle opportunità del lavoro e della politica”: le donne che diventano imprenditrici sono sempre di più. Nella Sala Conferenze del Palazzo Reale alle 16:30 si analizza il progetto #SheFactorIT, che stimola le partecipanti alla discussione a valorizzare il proprio posizionamento online.


Mercoledì 25 febbraio:

  • Listening & Engagement: dal monitoraggio continuo alla gestione di contenuti e community online”: la presenza dei brand sui social media ha creato nuove opportunità di interazione diretta e in tempo reale con i clienti. In questa sessione si racconta come alcune aziende traggono vantaggio dalla nuova realtà digitale attraverso l’implementazione di strategie, strumenti di monitoraggio e contenuti. Appuntamento alle 09:45 alla Mondadori.
  • From like to love. Creare brand loyalty per pmi e startup”: si torna a parlare di aziende e social network, con strategie, tecniche e strumenti per la creazione e il monitoraggio della Brand Loyalty, con attenzione particolare agli aspetti di Marketing e di Engagement applicati alle esigenze di startup e pmi. Appuntamento alle 10:30 all’Expo Gate.
  • Promuovere il turismo italiano grazie al digitale e all’utilizzo dei social media”: al Palazzo Reale alle 11:45 si parla di marketing e nuove tecniche digitali applicabili al turismo italiano per dargli nuova competitività.
  • Disruptive innovation: come fare innovazione in Italia, dalle grandi aziende alle startup”: Giovanni Iozzia e Davide Dattoli sono alcuni degli speaker che parlano in questo panel di metodi e strumenti utilizzati per creare una cultura aziendale orientata all’innovazione. Palazzo Reale, ore 18:00.


Venerdì 27 febbraio:

  • I lavori del futuro: l’occupazione digitale non vede crisi”: il punto della situazione al Palazzo Reale alle ore 09:30.
  • Facciamo il punto sulle digital PR”: si cerca di definire cosa sono le PR digitali, capendo come aziende, agenzie e influencer possono collaborare per una comunicazione più efficace. Appuntamento al Palazzo Reale alle 11:45.