Sorgenia
cerca
Accedi accedi

L'Italia Rinnovabile scende in piazza a Roma

  1. Home
  2. Life
  3. L'Italia Rinnovabile scende in piazza a Roma

Sabato 26 ottobre la festa del popolo della rivoluzione energetica: no alle centrali a carbone, sì agli impianti puliti

In piazza per le rinnovabili. Con questo slogan sabato 26 ottobre si svolgerà la manifestazione promossa da Legambiente, Wwf, Greenpeace, Kyoto Club con l'adesione di tante altre associazioni a favore dell'energia pulita. "Italia Rinnovabile", questo il nome dell'evento, porterà in via dei Fori Imperiali a Roma tutto il popolo della cosiddetta "rivoluzione energetica".

 

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica ma soprattutto le istituzioni a investire nell'energia da fonti pulite. Di qui l'idea di organizzare un evento per spiegare alla gente come funzionano le rinnovabili e quali sono gli scenari energetici per il nostro Paese e per l'Europa. "Scendiamo in piazza contro le centrali a carbone e a olio combustibile che, ennesima ingiustizia, beneficiano persino di miliardi di Euro presi in bolletta o dalla fiscalità generale", sottolineano gli organizzatori nel Manifesto delle rinnovabili. "Noi ci battiamo perché sia data a tutti la possibilità di beneficiare di un sistema che premia chi risparmia energia e chi la autoproduce da impianti puliti".

 

L'appuntamento è sabato 26 ottobre alle 10 in via dei Fori Imperiali a Roma, la strada in questi mesi al centro dell'attenzione per i numerosi interventi di mobilità dolce  finalizzati a rendere la zona un'area pedonale.

 

Fotovoltaico, eolico, geotermico negli ultimi anni sono cresciuti fino a soddisfare circa un terzo del fabbisogno italiano, dimostrando che è possibile ridurre la dipendenza dalle fonti fossili, più inquinanti e costose.