Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Più interazione e docenti come allenatori, così il digitale trasforma le università

  1. Home
  2. What's next
  3. Più interazione e docenti come allenatori, così il digitale trasforma le università

Terzo appuntamento delle Colazioni Digitali a tema “Education & Digitale”. Ospiti i rettori del Politecnico di Milano e dell’Università Bocconi di Milano

Quale impatto sta avendo il digitale sui processi di formazione e su quelli di apprendimento? Quali le scelte strategiche degli atenei, in una competizione che proprio le nuove tecnologie hanno ampliato su scala globale? Da questi interrogativi ha preso le mosse il terzo appuntamento delle Colazioni Digitali, gli incontri organizzati da Sorgenia e il Corriere Innovazione per comprendere e analizzare insieme l’impatto delle nuove tecnologie sulle nostre vite. Ospiti della terza puntata del format Ferruccio Resta e Gianmario Verona, rettori  rispettivamente del Politecnico di Milano e dell’Università Bocconi di Milano. 

 

L’IMPATTO DEL DIGITALE SULLA FORMAZIONE

La rivoluzione delle tecnologie digitali ci ha consegnato un mondo in continua evoluzione, tutto cambia, secondo dopo secondo. In questo contesto alle Università, e più in generale ai professionisti della formazione, è affidata una sfida difficile ma entusiasmante: formare oggi persone in grado di capire e affrontare i cambiamenti del domani.

Un compito che è in parte reso più agevole proprio dalle tecnologie digitali, che abilitano nuovi modi di pensare e realizzare l’insegnamento. Per sintetizzare gli interventi di Resta e Verona si potrebbero usare due parole chiave: interazione e personalizzazione. Da una parte il digitale permette un continuo scambio, che non avviene esclusivamente dall’alto verso il basso, ma è più orizzontale rispetto al passato, tra insegnante e studente. Dall’altra la forma sempre mutevole degli scenari produttivi, a cui è necessariamente rivolta la formazione, impone un percorso di formazione studiato su misura del singolo studente, con il professore che si tramuta in “personal coach”.

 

“UNIVERSITÀ PIÙ INTERATTIVE E PERSONALIZZATE GRAZIE AL DIGITALE”

Proprio sui concetti di interazione e personalizzazione ha insistito il Rettore dell’Università Bocconi di Milano Gianmario Verona nel suo intervento alle Colazioni Digitali e ai microfoni di SorgeniaUp.

 

RESTA: “LE TECNOLOGIE DIGITALI PER MIGLIORARE LO SCAMBIO STUDENTE-DOCENTE”

Una formazione sempre più digitale, cioè trasformata dalle infinite potenzialità delle nuove tecnologie, non vuol dire che il processo diventa virtuale, anzi: le nuove tecnologie sono complementari alla presenza del docente, ampliando le possibilità di interazione con gli studenti e abilitando nuove forme di scambio con loro. Questo il punto centrale del pensiero del Rettore del Politecnico di Milano Ferruccio Resta.

 

I DOCENTI COME ALLENATORI

L’impatto dirompente che hanno avuto non solo il web, ma in generale tutti i nuovi strumenti a disposizione degli studenti, ha avuto i suoi effetti più evidenti soprattutto sui contenuti. Nell’era della conoscenza a portata di click il ruolo stesso del docente subisce quindi una radicale metamorfosi, come ha spiegato ai microfoni di SorgeniaUp Roberto Verganti, Professor of Leadership and Innovation del Politecnico di Milano. 

 

“UN NUOVO STORYTELLING PER IL DIGITALE”

Alberto Bigi, Chief Innovation & Development di Sorgenia, ha spiegato perché un’azienda come Sorgenia, che si afferma come Digital Energy Company del mercato italiano dell’energia, non può non affrontare il tema della formazione. Commentando il terzo appuntamento delle Colazioni Digitali, il manager ha inoltre posto l’attenzione su un’esigenza del Sistema Paese: porre al centro di una narrazione appassionante per i giovani talenti il mondo delle tecnologie e i nuovi lavori che queste abilitano. 

 

 

Le colazioni digitali di Corriere Innovazione in Sorgenia si pongono l’obiettivo di promuovere la cultura del rinnovamento in ogni aspetto della nostra vita. Dallo sport all’architettura, dalla musica alla salute, dall’energia all’impresa, dalla società al design fino ad arrivare all’istruzione. Un format giovane per nove conversazioni con personalità chiave in ciascun ambito tematico, guidate dai migliori giornalisti di Corriere della Sera per imparare a leggere i cambiamenti in atto nella società offrendo un "assaggio di futuro”.

EDUCATION E DIGITALE: LE FOTO