Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Enjore: come sentirsi una grande squadra con un’app

  1. Home
  2. What's next
  3. Enjore: come sentirsi una grande squadra con un’app

L’app che dalla provincia di Bari è riuscita a conquistare l’Italia aggregando gli appassionati del calcetto. Adesso punta direttamente alle società sportive

Se volessimo riassumere la storia di Enjore: dal campo di calcetto Bari alla conquista del mondo, nel nome del calcetto. L’idea di Enjore è nata proprio così, dalla voglia di aggregare appassionati per creare un mini girone di calcio a cinque in un piccolo paese in provincia di Bari. Adesso l’azienda creata da Nicola Taranto e Luca Carollo, di cui vi avevamo già parlato, punta direttamente ai club, offrendo una serie di strumenti digitali per connettere in tempo reale le società sportive con i loro tifosi. Il nuovo servizio è stato lanciato in occasione del TechCrunch Disrupt (l’evento dedicato alle innovazioni tecnologiche) di Londra.

 

ENJORE PRO CLUB

In che cosa consiste quest’ultima novità del “social del calcetto”? Enjore Pro Club è un insieme di servizi digitali che la startup barese mette a disposizione dei piccoli club che vogliono informare i propri tifosi in real time, ma che non hanno le risorse finanziare per creare strumenti di comunicazione ad hoc. Con Enjore pro Club le società possono così dotarsi di un sito e di un’app per aggiornare i supporter in tempo reale, ad esempio, su risultati e andamento della partita (fischio d’inizio, fatti salienti, foto, video, etc).

 

ENJORE: UN SUCCESSO MADE IN SUD

Quella di Enjore è una storia di successo Made in Italy, in Sud per la precisione. I numeri parlano chiaro. Quest’anno la piattaforma che ha semplificato la vita agli appassionati del gioco amatoriale si prepara a soffiare la sua quinta candelina ed è già riuscita a “portare a casa” più di 18mila tornei e quasi un milione di gol. I grandi appassionati hanno scelto Enjore per organizzazione una media che supera le due mila partite al giorno.

ENJORE: LA VERSIONE SOCIAL DEL “MERCOLEDÌ CALCETTO”

La chiave del successo di Enjore è “social”. Uno degli aspetti più interessanti della piattaforma è infatti quello legato alla condivisione delle esperienze sportive. Con quest’app - se non la conoscete, ancora correte subito a studiarvela, tanto è gratis – non solo si semplifica l’organizzazione dei tornei di calcetto tra amici e colleghi di lavoro, ma si possono commentare e votare le prestazioni di compagni e avversari e condividere le foto dell’evento. Da una parte, gli organizzatori avranno modo di invitare più facilmente i giocatori e non sbaglieranno più la compilazione del calendario delle gare, dall’altra il divertimento sarà condiviso.

ENJORE_showcase.jpg 

ENJORE: COME FUNZIONA

Con Enjore si possono organizzare tornei di qualsiasi tipo: sport, videogame e giochi (come calciobalilla e subbuteo). Le pagine in cui si inseriscono le gare sono pensate come una bacheca da consultare periodicamente da giocatori e tifosi. Niente più misunderstanding perché tutte le date, le classifiche e i calendari delle partite saranno sempre aggiornate.

La distribuzione dei ruoli funziona esattamente come una sorta di pagina Facebook, è possibile scegliere i compiti da affidare a chi fa parte della vostra organizzazione, ad esempio il “super amministratore” è il ruolo più alto e potrà gestire tutti i tornei mentre il “gestore risultati” sarà colui che si occuperà solo di aggiornare i risultati della singola partita.

ENJORE: COME SCARICARLO

Potete vivere le vostre competizioni iscrivendovi al sito di Enjore, oppure scaricandovi - gratuitamente -  l’app, disponibile per iOs e Android. Se avete voglia di seguire la vostra squadra di calcetto, direttamente dal vostro iPhone, collegatevi all’Apple Store. Per gli altri utenti l’app è disponibile su Google Play