Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Viaggio a Varsavia nella metropolitana più sostenibile del mondo

  1. Home
  2. Life
  3. Viaggio a Varsavia nella metropolitana più sostenibile del mondo

Non solo architettura e grandi parchi naturali: la Capitale della Polonia riserva tante sorprese agli amanti dell’ecoturismo, da scoprire in bici o a piedi. Anche lo stadio nazionale è green

Verde, cultura e architettura sostenibile. Gli amanti del turismo alternativo, amico dell’ambiente e culturalmente stimolante, non possono non avere tra le proprie mete preferite Varsavia. La Capitale della Polonia, una delle più popolose del Vecchio Continente, è infatti ricca di storia, con i suoi capolavori di costruzioni e le strade utilizzate come location di famosi film, come “Il pianista” di Roman Polanski, ma anche di bellezze naturali, alla scoperta di parchi e belvedere mozzafiato.  

 

In bici o a piedi si può osservare una città completamente diversa da quella che fotografano le guide turistiche. Pedalando lungo la centralissima Via Reale e attraversando il famoso Parco di Lazienki, si può ammirare la Città Vecchia dalle sponde del fiume Vistola. Il complesso del Parco reale rappresenta una delle più belle aree pianificate d’Europa e una delle più sorprendenti sia dal punto di vista sia naturalistico che architettonico. Immersa nel verde, nei suoi 76 ettari di estensioni ci sono boschi, laghi e corsi d’acqua dove poter trascorrere qualche ora in pieno relax prima di riprendere il cammino verso la parte più antica della città.

 

Tra le pittoresche vie del Centro storico ci sono edifici antichi insieme a palazzi completamente ristrutturati dopo i danni causati dalla Guerra. Lungo il tragitto si possono ammirare anche i giardini panoramici della biblioteca universitaria, il Parlamento polacco e l’ex Quartiere Generale del partito Comunista. Non solo due ruote, però. Andare da un capo all’altro della città è facile anche con la metropolitana, che è una delle più sostenibili del mondo. Dopo New York e Singapore, Varsavia presenta un sistema altamente efficiente e ibrido, che combina illuminazione Led e naturale facendo viaggiare circa una trentina di carrozze a basso consumo.

 

Tra i luoghi imperdibili per i turisti green c’è anche il Nuovo Stadio nazionale della Capitale polacca. Vincitrice del World Stadium Award dopo la sua inaugurazione in occasione degli Europei di calcio di Polonia e Ucraina, la struttura può contenere quasi 60 mila spettatori. La sua particolarità è di essere stata realizzata in pannelli di cemento prefabbricato, mentre la copertura e la facciata sono costituite da una tensostruttura leggera appesa ad elementi metallici