Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Torino, città magica che spera in un futuro green e hi-tech

  1. Home
  2. Life
  3. Torino, città magica che spera in un futuro green e hi-tech

Il Vasco Non Stop Live approda nel capoluogo piemontese e Sorgenia ha chiesto ai suoi abitanti cosa vorrebbero cambiare per rendere perfetta la loro città

“Su Torino non c’è niente da ridire: è una città magnifica e singolarmente benefica” scriveva Friedrich Nietzsche in una delle sue lettere dove spiegava la sua passione per il capoluogo piemontese.

La sera sul ponte del Po, il Valentino, la Mole Antonelliana e la vista delle Alpi così vicine rendono questa città un piccolo gioiello. Il Vasco Non Stop Live approda a Torino e Sorgenia ha chiesto ai cittadini di immaginare il futuro che vorrebbero per la loro città. Ecco i risultati dell’indagine.

Il fascino colpisce i turisti ma soprattutto i suoi abitanti, che la definiscono “bella, storica e magica”. Unico neo? I trasporti pubblici che dovrebbero essere potenziati per liberare il centro storico dalle auto. 

Gli abitanti amano la loro Torino, ma oltre la metà della popolazione vorrebbe una città più green e sostenibile. All’ombra della Mole si vive bene. Per renderla perfetta, secondo i suoi abitanti, bisogna seguire tre direttrici: tecnologia, sostenibilità e innovazione.

 castello del valentino.jpg

Castello del Valentino 

TORINO VISTA DEGLI OCCHI DEI SUOI CITTADINI

L’1 e 2 giugno il Vasco Non Stop Live fa tappa all’ombra della Mole. Per l'occasione, riprendendo la canzone del rocker "Il mondo che vorrei", Sorgenia ha chiesto ai torinesi come vorrebbero la loro città e cosa vorrebbero cambiare.

I risultati dell’indagine raccontano di cittadini innamorati della loro città. Torino è vista come un luogo magico e bello in cui storia e arte si intrecciano ai numerosi parchi e spazi verdi. Insomma, la città ideale in cui vivere e che gli abitanti stessi consigliano. E come dargli torto!

I torinesi hanno principalmente descritto la loro città con tre parole:

-          bella, per il 19,5%, ovvero per oltre 380mila torinesi;

-          storica, per il 10,2% del campione;

-          magica, per il 7,2%.

Ma a tanta magnificenza i torinesi hanno trovato un neo: i trasporti pubblici.

 

TORINO VUOLE L'E-MOBILITY

Cosa si potrebbe fare, allora, per renderla perfetta? Per oltre la metà della popolazione, oltre 1,2 milioni di persone, i trasporti dovrebbero essere maggiormente convenienti ed efficienti. Inoltre, per il 32% della popolazione tutti i mezzi pubblici dovrebbero essere elettrici. Insomma, i torinesi per la loro città sperano in un futuro green ed ecosostenibile, in cui tutti potranno dimenticarsi l’auto a casa.

 

"PIÙ INNOVAZIONE PER MEZZI PUBBLICI MIGLIORI"

Anche l’innovazione è un tema caro a moltissimi, che chiedono maggior pulizia delle strade, grazie all’utilizzo di tecnologie robotiche, e il wi-fi gratuito in tutte le zone della città. Inoltre, secondo 720mila abitanti, un maggior uso delle tecnologie consentirebbe ai torinesi di vivere in un luogo che offre servizi perfetti.

torino green.jpg

Porta Palatina 

“IL FUTURO CHE VORREI” DELLA MIA CITTÀ: SORGENIA LO CHIEDE AI CITTADINI

Cosa pensi della tua città? Se avessi una bacchetta magica, cosa faresti per renderla ancora più bella e sostenibile? Queste sono state le domande che Human Highway, società di ricerche di mercato, ha fatto a un campione rappresentativo di abitanti di Torino, Padova, Roma, Bari e Messina.

L’obiettivo della ricerca è quello di capire il rapporto dei cittadini con la loro “casa”, la stessa che ospiterà il Vasco Non Stop Live, di cui Sorgenia è main sponsor.