Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Social media e startup: gli eventi di formazione per imprenditori

  1. Home
  2. What's next
  3. Social media e startup: gli eventi di formazione per imprenditori

Dai benefici offerti da Facebook per il business delle pmi alla terza edizione di Revolutionary Road per futuri startupper: ecco due iniziative per dare nuovo slancio alle imprese italiane

Da social network ad uso e consumo personale a vero e proprio strumento di lavoro: Facebook negli anni ha rivoluzionato non solo la propria immagine e le sue possibilità di utilizzo, ma anche il mercato lavorativo attuale. In Italia sono 70mila i posti di lavoro che gravitano attorno al colosso di Mark Zuckerberg, con un impatto economico di 68 miliardi di dollari, come illustrano i dati del rapporto della società Deloitte incentrato sul peso di Facebook sull'economia mondiale.

 

PROTOCOLLO D'INTESA TRA CONFCOMMERCIO E FACEBOOK 

Un aspetto imprescindibile, questo, soprattutto per le pmi italiane, come ha spiegato il ministro Federica Guidi durante la presentazione dello studio: “Gli oltre 10.000 nuovi occupati nelle Pmi rappresentano un elemento di assoluto rilievo per un Paese come l'Italia dove la disoccupazione giovanile è fattore di grande preoccupazione''. Per questo il Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio e Facebook hanno siglato un Protocollo d'intesa per diffondere la cultura digitale e creare maggiore conoscenza sui benefici dei social per la piccola imprenditoria, attraverso un road show in giro per le principali città italiane. Non solo eventi informativi, ma anche programmi di formazione in collaborazione con il il settore Politiche per lo Sviluppo di Confcommercio, che attraverso casi di studio, esempi concreti e strumenti offerti da specialisti nel settore, avranno l'obiettivo di arricchire le strategie marketing e i piani di comunicazione delle imprese.

“Un uso intelligente dei social può aiutare a ripensare il concetto di negozio, focalizzandolo ancora di più sul cliente, sui suoi desideri e bisogni, creando traffico aggiuntivo nel punto vendita – ha spiegato il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Alessandro Micheli – Facebook se utilizzato correttamente può amplificare in positivo le attività del negozio, grazie anche alla possibilità di coinvolgere soltanto un determinato target di utenza”.

 

TERZA EDIZIONE PER STARTUP REVOLUTIONARY ROAD

A proposito di formazione, riparte uno delle iniziative più importanti per lo sviluppo del sistema startup in Italia. Nato dalla collaborazione tra Microsoft, Fondazione Cariplo e Filarete, Revolutionary Road è arrivato alla sua terza edizione, inserendosi per il 2015 all'interno del programma Youth Spark, progetto Microsoft di respiro globale per far incontrare formazione, occupazione e imprenditorialità con i giovani. L'edizione del 2014 si è chiusa con un bilancio positivo: oltre 50mila ragazzi raggiunti grazie ad attività formative, una Startup School per oltre 5.500 studenti, più di 300 startup nate e 1500 occasioni di lavoro create. Per diffondere un network più esteso e capillare sul territorio nazionale, i promotori di Revolutionary Road collaboreranno con Giardino dei Talenti (già presente in 8 città italiane ed europee), con il Parco Tecnologico Padano e il Center for Young and Family Enterprise. Grazie alla partnership con TechGarage, ci sarà anche un'edizione del BarCamper per gli studenti delle superiori, possibili nuovi talenti da scoprire e formare attraverso un percorso itinerante con tappe in tutta Italia.