Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Il lato green delle tre città più vivibili al mondo

  1. Home
  2. Life
  3. Il lato green delle tre città più vivibili al mondo

Nel podio della classifica stilata da Mercer realtà che hanno puntato molto sulla mobilità sostenibile, in bici, in tram oppure in barca

Piste ciclabili, mobilità elettrica e grandi polmoni verdi. È la ricetta dello sviluppo green delle città più vivibili al mondo. Vienna, Zurigo e Aucklandsono i tre top places individuati dallo studio Quality of Living 2017, diffuso dalla società di consulenza Mercer.

L’analisi prende in considerazione numerosi fattori di diversi ambiti, dalle infrastrutture al crimine, passando per i servizi sanitari. Non è un caso, però, che queste città sono anche le più virtuose in quanto a qualità del trasporto pubblico, inquinamento dell’aria, politiche antispreco, ai cambiamenti climatici. Il filo rosso che unisce lo sviluppo di queste realtà tanto diverse tra loro è, insomma, la mobilità sostenibile.

 

VIENNA: LA CITTÀ PIÙ A MISURA D’UOMO DEL MONDO

Vienna si conferma per l’ottavo anno consecutivo come la città più vivibile al mondo. Tra i vari fattori, che le hanno permesso di vincere la medaglia d’oro, sono stati presi in considerazione le condizioni socio culturali ed economiche dei cittadini. Ma la capitale austriaca si conferma tra le più virtuose anche per la sostenibilità e l’attenzione a diminuire le emissioni di CO2. Insomma, una città che sta provando ad eliminare l’utilizzo dell’automobile, distribuendo più di 370 auto ecologiche a propulsione ibrida o a gas.

Il trasporto pubblico viennese è il più capillare e permette ai cittadini di raggiungere qualsiasi angolo della città senza dover camminare per più di 15 minuti. Proprio per questo motivo, i viennesi sono gli europei che preferiscono spostarsi con i mezzi pubblici.

Altro punto a favore che ha reso la città green è stata la realizzazione di 1.200 km di piste ciclabili che percorrono tutta la città. Con la due ruote è possibile spostarsi lungo tutto il Ringstrasse, il viale che circonda il centro storico di Vienna.

 ISS_5851_23123.jpg

ZURIGO: AL PRIMO POSTO PER LA SOSTENIBILITÀ

Secondo l’indice della Mercer occupa il secondo posto della lista delle città più a misura d’uomo. Quello che offre Zurigo è una particolare attenzione alla mobilità green, dai 340 km di piste ciclabili alle 200 biciclette da noleggiare gratuitamente. Passeggiando per i grandi parchi della città elvetica è possibile imbattersi nelle lucciole, che rappresentano un bio indicatore dell’ottima qualità dell’aria. Non è un caso se Zurigo è la prima, in quanto a sviluppo sostenibile, secondo l’autorevole Sustainable Cities Index, stilato dalla società di consulenza Arcadis.

ING_52717_00090.jpg 

AUCKLAND LA CITTÀ CON PIÙ BARCHE AL MONDO

Auckland è invece al terzo posto tra le città più green del mondo, secondo l’indice Mercer. I neozelandesi sono un popolo di grandi navigatori e Auckland ne è l’emblema. Basti pensare che è la città con il maggior numero di barche per abitante al mondo. Oltre a spostarsi in barca, i cittadini amano muoversi in bicicletta, che sta diventando il secondo mezzo di trasporto più utilizzato.

ISS_6027_00262.jpg