Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Il Flash Mob più grande e social della scherma

  1. Home
  2. My generation
  3. Il Flash Mob più grande e social della scherma

100 città di 31 Paesi. L’appuntamento italiano sarà in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano il 9 settembre, in compagnia degli atleti della più grandi Sale lombarde

Era il 2014, quando la scherma ha deciso di riunirsi in un’unica grande pedana: il mondo. L’idea geniale del #FencingMob è stata lanciata dalla Federazione Italiana Scherma con lo scopo di dimostrare che l’esercito degli elmetti bianchi esiste e che la scherma è un grande sport, aperto a tutti.

L’invito era stato inviato tramite i social network della Federazione e in poco tempo ha raggiunto grandi città italiane e non solo. Fioretti, sciabole e spade si sono rinuniti anche nel resto del mondo, invadendo le piazze e le strade di Londra, Parigi, New York, Istanbul, Bruxelles, Buenos Aires, San Paolo del Brasile e Washington.

Nasceva così il più grande Flash Mob di scherma, che quest’anno si svolgerà in contemporanea in tutte le città del mondo il 9 settembre.

 

 

L’INVASIONE DELL’ESERCITO BIANCO 2018

Anche quest’anno la grande famiglia della pedana uscirà dalle palestre di tutto il mondo per invadere piazze e città. Dagli Stati Uniti all’India, dalla Polonia alla Colombia, gli elmetti bianchi si uniranno per mostrare e fra conoscere a tutti la bellezza e la passione che c’è dietro il loro sport.

La quinta edizione del flash mob della scherma è fissata in tutte le città del pianeta per domenica 9 settembre. A Milano gli schermidori invaderanno un luogo simbolo della città, Galleria Vittorio Emanuele II, a partire dalle 16.

"Ogni angolo del Pianeta verrà piacevolmente "invaso" dalla passione per la scherma - ha sottolineato Joëlle Piccinino, Presidente di Scherma&20 A.S.D - che sarà esplicitata in varie forme e che a Milano, è supportata dal nostro main sponsor Sorgenia. Ci aspettiamo un grande successo, corredato da entusiasmo e passione di adulti e piccini che vorranno avvicinarsi, per la prima volta, a questa straordinaria disciplina."

L’appuntamento milanese è con gli atleti di tutte le maggiori Sale di scherma di Milano e della Lombardia che aderiscono alla manifestazione. Si tratta di un’iniziativa promozionale volta a portare la scherma fuori dai palazzetti per farla conoscere al grande pubblico. 

 

IL FLASH MOB DA RECORD

Come portare in mezzo alla gente la disciplina italiana con maggior numero di medaglie olimpiche? Come trasmettere i valori e l’energia che caratterizzano la scherma? Erano queste le domande a cui la Federazione Italiana Scherma stava cercando di dare una risposta. Risposta che non tardò ad arrivare: un flash mob. Nasce così il #FencingMob, il più grande raduno di scherma. In quel 7 settembre il Mondo ha risposto: dall’Australia agli Stati Uniti passando per Argentina (anche alla Tierra del Fuego), Lituana, Portogallo, persino Guatemala e Colombia. Dall’Italia i più arditi si sono spinti anche in altissima montagna: i ragazzi del Summer Camping di Gazzetta, infatti, hanno eseguito la loro coreografia in cima al Sass Pordoi, la terrazza sulle Dolomiti. Per l'occasione si sono aggiudicati il “premio” per il flash mob a più alta quota in Italia.

sass-pordio.jpg 

L’ASSALTO A PIÙ AD ALTA QUOTA

Rimanendo sulle alte quote, non possiamo non citare un assalto da record che ha caratterizzato l’edizione del fencing mob del 2017, quello ad Auckland.

Un assalto di fioretto a quasi 200 metri d’altezza e come cornice la veduta su tutta la città. 

 

 

SORGENIA MAIN SPONSOR

Main sponsor dell’iniziativa di questa edizione sarà Sorgenia, la digital energy company che ha già affiancato la federazione durante i Campionati Italiani di scherma Sorgenia 2018. “Dopo essere stati presenti ai campionati italiani di Scherma dello scorso luglio, non potevamo mancare a questa grande festa che rappresenta la consacrazione dei valori di questo sport, cui Sorgenia aderisce pienamente: passione, voglia di andare oltre ai propri limiti e tanta grinta per guadagnarsi il podio  - conclude Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & ICT di Sorgenia.

 

 

Per chi non potrà partecipare dal vivo, avrà modo di godersi lo spettacolo seguendo l’hashtag #fencingmob o collegandosi a tutti i social network della Federscherma (Facebook, Twitter e Instagram).