Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Termosifone in ghisa, acciaio o alluminio? Come sceglierlo

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Termosifone in ghisa, acciaio o alluminio? Come sceglierlo

Quelli di alluminio sono più efficienti ma sconsigliati in ambiente domestico. Ecco una breve guida per fare la scelta giusta, anche in base al costo

Con l’arrivo del freddo inizieremo presto a riaccendere i termosifoni di casa.  Il loro funzionamento è semplice e si basa sulla propagazione del calore generato dall’acqua che scorre all’interno e che viene riscaldata dalla caldaia. La capacità di un termosifone di riscaldare gli ambienti in tempi ragionevole e di mantenerli ad una temperatura costante dipende da diversi fattori.  Esposizione dell’edificio, temperatura media esterna e cubatura dei vari ambienti influiscono sulle dimensioni e sul numero dei radiatori che vanno installati nell’appartamento.  

Leggi anche: Termosifoni, i comportamenti per risparmiare sul riscaldamento 

Altro elemento fondamentale da conoscere è il materiale di cui è fatto che fa variare anche il costo del termosifone. Oggi esistono termosifoni in ghisa, in alluminio e in acciaio. Ognuna di queste soluzioni presenta pro e contro, in base ai quali va operata la propria scelta.

Ecco una breve guida che vi aiuterà nella scelta del termosifone giusto per le vostre esigenze.

 

TERMOSIFONI IN GHISA

Sono economici – costano anche la metà di quelli in acciaio – ma anche i più ingombranti e pesanti. Il termosifone in ghisa è quello più consigliato per le abitazioni, perché la ghisa è un materiale che cede il calore molto lentamente. Questo vuol dire che, anche dopo l’orario di spegnimento, il termosifone continua a mantenere una temperatura elevata.

 

TERMOSIFONI IN ALLUMINIO

Anche il costo del termosifone in alluminio è basso ma trattiene il calore assai meno della ghisa: i caloriferi cioè si riscaldano ma anche raffreddano molto velocemente. È inoltre un materiale leggero e malleabile, che può essere sfruttato per soluzioni di design.

 

TERMOSIFONI IN ACCIAIO

I termosifoni in acciaio si riscaldano (ma anche raffreddano) più velocemente di quelli in ghisa e sono più efficienti perché trasmettono calore su tutta la superficie esterna. Generalmente assemblati in strutture tubolari che si sviluppano in altezza, servono anche come elementi di arredo. Il costo di questi termosifoni, però, è doppio rispetto a quelli tradizionali. 

 

Leggi anche: Sfiatare i termosifoni, ecco come si fa