Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Efficienza, ecologia e Mediterraneo tra le nuove proposte di ENEA

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Efficienza, ecologia e Mediterraneo tra le nuove proposte di ENEA

Il comitato scientifico presieduto da Alessandro Ortis ha avanzato nuove iniziative al Governo e Parlamento nell'ambito del progetto “Idee per lo sviluppo sostenibile”

Un progetto per incentivare la raccolta, la diffusione e il dialogo sulle proposte utili in materia di sostenibilità. È questo il nucleo di “Idee per lo sviluppo sostenibile”, l’iniziativa di Enea aperta a studiosi, esperti in materia, associazioni pubbliche e private, università che vogliano portare le loro competenze e conoscenze all'interno di questo dibattito in costante arricchimento.

 

LE NUOVE PROPOSTE

Il progetto ha recentemente inserito tre nuove proposte ideate da un comitato di esperti presieduto da Alessandro Ortis (presidente degli Stati generali dell'efficienza energetica) e indirizzate al Governo e al Parlamento, per il loro contributo alle piccole e medie imprese e alla Pubblica amministrazione. Queste si aggiungono a quelle già inviate a gennaio e incentrate su: riforma della gestione dei rifiuti urbani; meccanismo per governare i cambiamenti climatici alternativo all'ETS; interventi sull'edilizia per la promozione dell'efficienza energetica, l'antisismica e la lotta all'abusivismo.  

 

EFFICIENZA ENERGETICA 

La prima proposta è incentrata sulla realizzazione di una normativa che promuova l'efficienza energetica tra le medie imprese, il settore terziario e in quello commerciale, attraverso un nuovo sistema di incentivi che premi non tanto la tipologia di impianto, bensì i risultati conseguiti. ENEA in questo caso avrebbe un ruolo di valutazione degli obiettivi conseguiti, puntando a fare dell'efficienza energetica un requisito guida per le strategie aziendali.

 

PMI ORIZZONTE 2020

La seconda proposta si dedica alla promozione della green economy e delle imprese che propongano strategie di sviluppo sostenibile, in un'ottica di “decarbonizzazione”, coinvolgendo attivamente gli enti di ricerca per aiutare le aziende nello sviluppo di tecnologie qualificate.

 

SVILUPPO SOSTENIBILE NELL'AREA MEDITERRANEO

In vista del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea, ENEA intende proporre delle iniziative che tocchino i sistemi energetici e ambientali del Mediterraneo, al fine di migliorarne la sicurezza, la convenienza per i consumatori e soprattutto la sostenibilità ambientale. Operatori del settore e associazioni del Mediterraneo di diversi settori sono chiamate a collaborare insieme alle istituzioni per rendere l'Italia un vero e proprio “hub energetico euromediterraneo”.  

 

@MarioLuongo6

 

Se vuoi ricevere aggiornamenti da Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter .