Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Eco-innovazione, l’Italia indietro. Morabito (Enea): “Cambiare paradigma”

  1. Home
  2. What's next
  3. Eco-innovazione, l’Italia indietro. Morabito (Enea): “Cambiare paradigma”

Il Responsabile dell’Unità tecnica Tecnologie ambientali: “Passare a un modello che valorizzi il capitale ambientale e sociale, oltre che a quello economico”

Secondo di dati dell’Osservatorio Europeo sull’Eco-innovazione, l’Italia è ancora al 15/16mo posto nell’Europa a 27, e mostra carenze significative sia a livello di capitale investito, sia nel numero di brevetti prodotti.

“Il nostro Paese – spiega Roberto Morabito, Responsabile delll'Unità tecnica tecnologie ambientali dell’Enea e coordinatore del gruppo di lavoro sull'eco-innovazione – mostra al contempo una grande capacità di introdurre e implementare nei propri sistemi l’eco innovazione sviluppata altrove. Tuttavia i benefici economici e ambientali di questo modello non sono a lungo termine e noi dobbiamo vivere la transizione alla green economy, che sta avvenendo a livello globale, da protagonisti e non da spettatori”.