Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Allaccio Luce: ecco come richiederlo

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Allaccio Luce: ecco come richiederlo

Come si richiede l’Allaccio della Luce? Quanto costa? Scopri le risposte a queste domande nella guida di UP Sorgenia

Nel momento in cui state entrando in una nuova casa è necessario fare richiesta di allaccio alla rete elettrica (il cosiddetto allaccio luce). L’attivazione di una nuova fornitura di energia elettrica, o l’attivazione di un contatore, può essere inviata direttamente alla società che si è scelta come fornitore, che entro due giorni inoltrerà la vostra richiesta al distributore del territorio. Da questo momento in poi i tempi di attesa per l’allacciamento possono variare dai 15 a un massimo di 60 giorni lavorativi.

Ecco una guida rapida per conoscere tutte le informazioni, i tempi e i costi dell’operazione.

 

COME SI RICHIEDE L’ALLACCIO DELLA LUCE?

La richiesta di allaccio può essere inviata direttamente alla società energetica scelta per stipulare il contratto di fornitura. Entro due giorni lavorativi sarà il fornitore a inoltrare la richiesta al distributore competente del territorio. Solo nel caso in cui non si è interessati a sottoscrivere un contratto di fornitura di energia elettrica, è possibile rivolgersi al distributore.

Larichiestapuò essere presentata utilizzando i canali e le modalità resi disponibili dal venditore scelto. I più comuni sono:

  • sportelli fisici presenti sul territorio;
  • richiesta telefonica al Servizio Clienti,
  • richiesta scritta o tramite sito web, posta, fax o e-mail.  

 

QUALI SONO I TEMPI?

Una volta fatta la richiesta di allacciamento sarà il venditore stesso a informarvi sulle tempistiche necessarie. I tempi previsti possono variare dai 15 ai 60 giorni lavorativi, in base ai lavori che l’impresa distributrice deve effettuare per l’allaccio.

 

QUANTO COSTA L’ALLACCIO LUCE?

I costi dell’allaccio luce vengono calcolati tenendo conto della somma di tre contributi, in base alla “quota distanza”, alla “quota potenza” e alla “quota fissa”.

Per quota distanza si intende il costo da pagare relativo alla distanza tra il punto di prelievo e la cabina di riferimento. Il costo può variare dai 183,62 euro (per una distanza fino a 200 metri), fino a un massimo di 367,25 euro (oltre i 1.200 metri). Come specificato dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (Aeegsi), “la posizione può essere verificata dalle planimetrie predisposte dall'impresa di distribuzione”.

La quota potenza si calcola in base alla potenza disponibile indicata dal cliente nella richiesta di allaccio della luce. Per ogni kW di potenza messo a disposizione vengono calcolati 69,36 euro.

La quota fissa deve sempre essere versata dal cliente a copertura dei costi amministrativi sostenuti dal distributore per realizzare l'allacciamento.

 

QUALI SONO I DATI E I DOCUMENTI NECESSARI?

Prima di procedere con una richiesta di allaccio della luce è necessario avere sotto mano alcuni dati fondamentalicome:

  • l’indirizzo della fornitura;
  • la tensione di alimentazione. Solitamente sono 230 Volt per le abitazioni;
  • il fabbisogno di potenza (da 1,5 kW a oltre 6 kW per le abitazioni).

 

COME RICHIEDERE UN ALLACCIO LUCE CON SORGENIA

La richiesta di allaccio per l’energia elettrica può essere inviata a Sorgenia, che, in qualità di società venditrice di energia, provvederà a presentare la vostra richiesta di allacciamento alla società distributrice. Per attivare una nuova fornitura di energia elettrica basta collegarsi al sito di Sorgenia, procedendo alla sottoscrizione di un nuovo contratto per la vostra abitazione o azienda. Per ricevere una consulenza o un aiuto per la stipula della nuova fornitura è possibile contattare l’azienda attraverso i recapiti (indirizzo e-mail e il numero verde).