Sorgenia
cerca
Accedi accedi

10 serie Tv per vincere l’afa estiva

  1. Home
  2. My generation
  3. 10 serie Tv per vincere l’afa estiva

Da Bay Watch a Professione Vacanze, da The O.C. a Un posto al Sole. Ecco come schivare i 35 gradi esterni, ma restando sempre al mare

Col caldo da record di questa estate, chi non può rinfrescarsi con un tuffo al mare resta tappato in casa. Magari gustandosi qualche classica serie televisiva ambientata proprio sulla spiaggia. Abbiamo scelto quindi per voi 10 titoli che potranno aiutarvi a dimenticare l’afa con il luccichìo della sabbia e il sapore della salsedine.

 

BAY WATCH

Fisici da copertina che corrono a rallentatore sulla spiaggia. Questo ci ricordiamo di Bay Watch, che ha consacrato David Hasselhoff e Pamela Anderson come i bagnini per eccellenza da cui tutti vorremmo essere salvati. La realtà sulle nostre spiagge e purtroppo ben diversa. Ci consoliamo con l’imminente remake cinematografico con l’inossidabile  Dwayne "The Rock" Johnson.

 

THE O.C.

Prendete Beverly Hills 90210 e Dawson's Creek, mixateli in una specie di twister televisivo con lo stecco di liquirizia, sparateli sulla spiaggia più “In” della California e avrete The O.C., con tanto di drammi giovanili e scandali da ricchi. Ma, almeno, la sabbia e il mare erano da sogno.

 

PROFESSIONE VACANZE

Uno strepitoso Jerry Calà in una serie estiva made in Italy nel pieno degli anni ’80. Risate, mare e bellezze da spiaggia senza freni. Tante le guest star ospiti dello sgangherato villaggio vacanze, anche se per noi il top è stata la mitica Sabrina Salerno. Indimenticabile inoltre la sigla animata, che sprizzava vacanze estive a ogni fotogramma.

 

CSI MIAMI

Decisamente meno vacanziero era lo spin-off di CSI ambientato a Miami. Le scene del crimine erano però quasi sempre spiagge da sogno e i colori brillanti della serie ci facevano desiderare di rinunciare alle vacanze pur di vestire i panni di quegli eleganti agenti della Scientifica nel cuore caldo della California.

 

LOST

Persi in un’isola deserta in mezzo a un oceano di drammi piscologici e misteri irrisolti. L'ambientazione di Lost era comunque un vero paradiso terrestre e, in i fin dei conti, se la sono goduta per 6 stagioni. Tra le temperature in città da bollino rosso e le spiagge sporche e sovraffollate, noi preferiremmo essere tra i Lost.

 

FANTASILANDIA

Fantasilandia è un classico della Tv, trasmesso dal 1978 al 1984. L’isola del titolo (Fantasy Island in originale) prometteva di realizzare i sogni più reconditi dei propri ospiti. A noi basterebbe passare qualche giornata in compagnia dell’affascinante Mr. Roarke (interpretato da Ricardo Montalbán) e del simpatico Tatoo (per il quale Hervé Villechaize ottenne una nomination ai Golden Globe come miglior attore non protagonista).

 

FLIPPER

A chi non piace farsi bagnare dalla testa ai piedi durante uno spettacolo di delfini? Fino a qualche anno fa il delfino curioso Ulisse era il mammifero marino preferito da noi italiani. Negli anni ’60, però, era Flipper il delfino più celebre della Tv. Mari cristallini, avventure ecologiste e buffi spruzzi d’acqua hanno accompagnato la nostra infanzia. Sarebbe bello ora sostituire il ventilatore con un tuffo tra i delfini.

 

LOVE BOAT

Altro grande classico retrò è Love Boat. Dimenticatevi la tragedia del Titanic e la cronaca nostrana. Sulla nave da crociera della serie tv le avventure erano per la maggior parte romantiche e divertenti. Cos’altro chiedere a una nave durante l’estate? Forse solo una sigla italiana interpretata da Little Tony.

 

IL COMMISSARIO  MONTALBANO

Il classico giallo sotto l’ombrellone all’ennesima potenza. Il Commissario Montalbano ci ha stregato tutti, con le sue inchieste intriganti, il suo carattere burbero ma buono e soprattutto con la bellezza delle spiagge e del mare della sua amatissima Sicilia.

 

UN POSTO AL SOLE

La spiaggia e il mare si fanno soap.  Il genere può non piacere a tutti ma sta di fatto che Un Posto al Sole incolla ancora alla sedia milioni di italiani. È un po’ come avere l’estate in casa tutto l’anno.