Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Come si misura il costo del gas metro cubo?

Una breve guida per capire in che modo viene calcolato il prezzo della fonte energetica e come si possono comparare le varie offerte dei gestori

Per scegliere la migliore tariffa bisogna prima valutare il costo del gas al metro cubo offerto dal gestore. Il contatore di casa misura i consumi della vostra fornitura di gas, che vengono poi riportati in bolletta con l’unità di misura in Smc (Standard metro cubo).

Il gas può essere utilizzato in diversi modi nelle nostre case, per il riscaldamento dell’abitazione e dell’acqua o semplicemente per i fornelli della cucina. Ma come si misura il costo? E come si può scegliere il gestore in base alla quantità necessaria per soddisfare il fabbisogno energetico della casa?

COME SI MISURA IL COSTO DEL GAS METRO CUBO

Il contatore della casa misura il gas in metri cubi (mc), ma sulla vostra bolletta i consumi vengono fatturati con lo standard metro cubo, o smc. Questa unità di misura esprime la quantità di gas contenuta in un metro cubo in condizioni particolari: 15° di temperatura e 1013,25 millibar, la pressione atmosferica standard.
 

GESTORI GAS A CONFRONTO

Per comparare tra loro i vari fornitori di gas è sufficiente collegarsi al sito dell’Aeegsi, Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico. Tra i servizi offerti dall’Aeegsi troverete il comparatore TrovaOfferte. La procedura guidata vi permetterà di valutare l’offerta gas migliore per voi, in base al vostro codice di avviamento postale (CAP) e il consumo annuo espresso in standard metri cubi. Il risultato finale vi mostrerà una tabella con le tariffe offerte dai vari gestori, in ordine crescente della spesa annua in euro.

Nel caso in cui non abbiate a disposizione il dato del vostro consumo annuo in Smc, tramite il sito, potrete fare una stima rispondendo ad alcune domande:

-          Tipologia di uso del gas nell’abitazione, se solo cucina o per il riscaldamento della casa e acqua calda.

-          Quante persone vivono nell’abitazione

-          Metri quadri della casa.
 

TARIFFA SORGENIA

La tariffa proposta da Sorgenia per l’utenza di gas è un contratto a prezzo bloccato. Queste offerte si basano sul costo del gas metro cubo bloccato per 12, 24 e 36 mesi. Questo tipo di piano tariffario è molto conveniente per l’utente e si basa sul fatto che all’aumentare del costo del gas non cresce il prezzo in bolletta, appunto perché il prezzo resta fisso. La tariffa Next Energy Gas di Sorgenia propone un costo del gas a metro cubo fissato a 0,2256 euro/ mc e rimane bloccato per almeno un anno.
 

NEXT ENERGY: GAS SULLO SMARTPHONE

L’offerta Next Energy Gas è gestibile e attivabile dal sito o tramite l’applicazione per smartphone My Sorgenia, disponibile per Android e iOS. Anche la stessa fatturazione della fornitura viene inviate online. Attraverso l’app è possibile comunicare l’autolettura del gas al gestore, fotografando il contatore di casa. In questo modo sarà più semplice pagare per il consumo reale di gas.
 

COME ATTIVARE LA TARIFFA

Dopo aver scelto la tariffa Next Energy, quella con il costo del gas metro cubo più basso nel mercato dell’energia, è possibile attivare l’offerta in pochi passi. Si può fare direttamente online permettendovi di risparmiare sul costo degli operatori telefonici. Per accedere all’offerta migliore basta avere sotto mano alcuni elementi come:

-          una vecchia bolletta del gas, in cui sia indicato il consumo in Smc;

-          un documento d’identità;

-          tessera sanitaria o codice fiscale.